trad

Un remake di Splinter Cell ha più senso di un sequel

Sono passati quasi 10 anni dall'ultima volta che Sam Fisher ha intrapreso una missione invisibile nella lista nera di Splinter Cell di Tom Clancy. Nonostante la sua pausa dall'uccidere di nascosto i cattivi e nascondersi nei suoi famosi visori notturni, lo porteremo sulle console di nuova generazione sotto forma di un remake del gioco originale, che Ubisoft ha annunciato l'anno scorso.

Il remake di Splinter Cell utilizzerà il motore Snowdrop di Ubisoft, utilizzato anche per sviluppare Avatar: Frontiers Of Pandora e un gioco Star Wars senza titolo. Alla domanda su cosa lo rende un remake e non un remaster, il produttore Matt West ha detto: “Per me, un remake prende quello che faresti in un remaster e va un po' oltre. L'originale Splinter Cell ha molte cose incredibili e rivoluzionarie al momento della sua uscita, 19 anni fa. Il pubblico videoludico ora ha un palato ancora più raffinato. Quindi, penso che debba essere un remake piuttosto che un remaster".

VIDEO DEL GIORNO DUALSHOCKERS

L'equipaggio ha anche discusso dell'importanza che la meccanica stealth del gioco avrà nel remake. Il direttore creativo Chris Autry ha usato il termine "Sii un fantasma" quando ha discusso del gameplay principale. Devo dire che questo è un gioco da ragazzi, dato che le tattiche di Sam Fisher lo rendono il Batman di Black Ops. Come serie, Splinter Cell mi ha costretto – un giocatore corri e spara per tutta la vita – a capire davvero l'importanza del gioco basato sulla furtività e ne sono grato.

Anche se un remake potrebbe non essere ciò che tutti i fan di Splinter Cell desideravano, la verità è che nel mondo affamato di Fisher di oggi è meglio di niente. Inoltre, se guardi alcuni dei commenti successivi fatti dai protagonisti, affermano che questo remake sarà la base del futuro della serie, il che mi porta a credere che la troupe di Ubisoft Toronto abbia un piano per rifare, riavviare e reinventare la serie che molti hanno imparato a conoscere e amare negli ultimi 20 anni. Quando una serie di giochi rimane inattiva per così tanto tempo, un altro sequel diventa arbitrario e la cosa migliore da fare è iniziare con un remake e costruire da lì.

CORRELATI: ha venduto 2 milioni di copie nel 2013, ma non è stato all'altezza delle aspettative di vendita dell'azienda. Quindi Ubisoft aveva davvero solo due scelte in seguito a ciò: creare un altro gioco nella speranza che compensasse i fallimenti di Blacklist, o mettere Fisher in ghiaccio e aspettare che i fan accrescessero la domanda per il suo ritorno. Sono andati per quest'ultimo.

Una delle cose peggiori che una società di videogiochi può fare è sovrasaturare il mercato e pubblicare più sequel di una serie anno dopo anno. Mentre Call of Duty vende milioni ogni anno e schiaccia le vendite per EA, è un gioco completamente diverso da Splinter Cell, principalmente portato dal suo multiplayer online. Per un po', Splinter Cell sembrava andare verso la diluizione e Ubisoft ha fatto la scelta giusta per interrompere il ciclo. Un remake offre un nuovo inizio per Fisher e la serie.

Ubisoft sembra destinata a utilizzare questo remake come trampolino di lancio: uno shock per far fluire di nuovo l'elettricità attraverso la proprietà. La pazienza è fondamentale ed è importante sapere quando una serie sta volando più lontano nella stratosfera e quando ha perso potenza e sta ricadendo sulla Terra (in modo da rendere l'atterraggio il più morbido possibile). Come fan, non vogliamo che Ubisoft produca sequel dopo sequel e subisca il calo della qualità con ogni nuova versione. Plaudo alla decisione di Ubisoft e non vedo l'ora di vedere quali cose nuove e interessanti hanno creato la gente di Toronto. È meglio ottenere un remake e che la serie abbia una nuova prospettiva di vita piuttosto che rimanere inattiva o ottenere un sequel così a lungo dopo il suo predecessore.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

LEGGERE :   L'amministratore di Biden rende i test COVID gratuiti per tutti dopo aver precedentemente respinto l'idea
Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer