trad

Celeste merita ancora più lodi di quanto ne abbia ricevuto

Giocare a Celeste dopo il suo rilascio nel 2018 ha cambiato tutto ciò che sapevo sui platform. I suoi sviluppatori Matt Makes Games ed Extremely OK Games Ltd. hanno progettato livelli che mi hanno sfidato in modi in cui non ero mai stato sfidato e hanno offerto una quantità senza precedenti di funzionalità di accessibilità all'epoca. Per queste e altre ragioni, è un gioco che dovrebbe essere riconosciuto ancora più di quanto non lo sia già stato e si colloca tra i classici platform di tutti i tempi come Super Mario Bros. 3 e Crash Bandicoot.

Mentre quei due giochi hanno ridefinito il genere dei platform a modo loro, Celeste ha spianato la strada per rendere i platform accessibili a tutti. Non importa se il tuo gioco è un titolo indie o un grande successo in studio: dovrebbe essere un gioco che tutti possono giocare e divertirsi, e se contiene una lezione memorabile, tanto meglio! Il mio interesse per l'accessibilità ai giochi può essere fatto risalire al primo articolo che ho scritto per DualShockers, in cui parlo delle sfide derivanti dall'essere nato con un solo braccio e di come il gioco mi abbia aiutato a superarle.

VIDEO DEL GIORNO DUALSHOCKERS

Celeste mi ha mostrato che ci sono sviluppatori là fuori che pensano come me nonostante non mi abbiano mai incontrato, e per questo sarò per sempre grato agli sviluppatori di questo gioco. Sì, questo gioco ha vinto numerosi premi tra cui il Best Independent Game e il Games For Impact Award dei The Game Awards (che viene assegnato al gioco che contiene il messaggio più profondo e positivo per chi lo gioca), ma la sua importanza va ben oltre il 2018 stagione dei premi di gioco.

LEGGERE :   Phil Saviano, difensore delle vittime di abusi sessuali da parte di sacerdoti cattolici, muore a 69 anni

Prima ancora di iniziare la tua scalata sulla montagna titolare, il suo menu delle opzioni è un tesoro di possibilità che mi riempiono di gioia, con ogni interruttore che crea un'avventura unica per ognuno di noi. Dal cambiare la modalità di cattura da un interruttore on/off a un pulsante che tieni premuto, all'offrire a chi ha problemi visivi una modalità fotosensibile e la possibilità di modificare gli effetti di vibrazione sullo schermo, c'è qualcosa per rendere il gioco un po' più comodo per te.

Gli speedrunner apprezzeranno l'orologio che puoi attivare per tenere traccia del tuo tempo, ma per me il vincitore è la possibilità di personalizzare completamente e rimappare i tuoi controlli. La maggior parte dei giochi offre una forma di riconfigurazione del controllo, tuttavia, a differenza di Celeste, non puoi modificare i pulsanti in base alle tue specifiche ed esigenze. Ma in Celeste, non solo puoi cambiare i comandi per il suo personaggio principale Madeline, ma puoi anche cambiare i controlli per il menu stessa. Non ho mai giocato a un gioco in cui ciò fosse possibile.

Chiunque può giocare a Celeste, sia che tu voglia resistenza infinita, scatti d'aria infiniti, uno scatto assistito. Puoi persino giocare come un dio con la "modalità invincibilità", in cui non subisci danni e puoi superare i livelli con estrema facilità. Il tuo livello di abilità non è qualcosa a cui devi pensare, tutto ciò che conta è scalare la montagna.

L'accessibilità non è l'unico motivo per cui Celeste dovrebbe essere classificato tra i migliori platform di tutti i tempi. La sua storia offre uno sguardo unico e meraviglioso su com'è avere l'ansia attraverso la sua protagonista Madeline. È un gioco che consiglio sempre alle persone, sia quelle che conosco personalmente sia quelle con cui chatto all'uscita di mezzanotte di un gioco (sì, quelli esistono ancora!).

Con il passare dei giorni e degli anni, sempre più sviluppatori stanno aggiungendo varie funzionalità di videogiochi nei loro giochi che circondano l'accessibilità, ma il fatto è che se un gioco indie come Celeste può farlo, non c'è motivo per cui i grandi giochi tripla A non dovrebbero. Non c'è motivo per cui non dovrei essere in grado di modificare i comandi del controller di Link in Breath of the Wild e nel suo prossimo sequel, non c'è motivo per cui un gioco non dovrebbe assistere i giocatori in vari modi. Quando un meraviglioso titolo indipendente ha più opzioni di accessibilità rispetto a un gioco ad alto budget, questo dice qualcosa sullo stato del settore.

Oltre all'accessibilità, Celeste offre livelli unici, sfide divertenti e altro ancora: non posso raccomandarlo abbastanza. Se c'è un sequel in lavorazione, sarò il primo della fila (a mezzanotte, se necessario) per acquistarlo Day One perché i suoi sviluppatori hanno ridefinito come dovrebbero essere realizzati i giochi. Saluti a tutti a Matt Makes Games e Extremely OK Games Ltd. Hai un fan per tutta la vita.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer