trad

FFXVI non sarà un gioco open world

FFXVI non sarà un gioco open world 2

Nonostante le recenti tendenze nel design della tripla A, sembra Final Fantasy XVI non adotterà la popolare struttura del mondo aperto. Lo ha rivelato un'intervista IGN con il produttore Naoki Yoshida, che dirige il progetto presso Square Enix FFXVI non sarà un gioco open world. I giochi open world sono generalmente definiti come aventi una o più aree molto grandi che contengono la maggior parte delle attività disponibili, che vanno dalle missioni narrative alle sfide opzionali. Grand Theft Auto, The Legend of Zelda: Breath of the Wilde The Elder Scrolls V: Skyrim sono tutti esempi di titoli open world.

La linea principale precedente Final Fantasy titolo, FFXV, è stato anche pubblicizzato come un gioco open world, dando al gruppo la licenza di spaziare tra le sue mappe e scoprire missioni e sfide. Le sue regioni della mappa sono state progressivamente sbloccate man mano che i giocatori seguivano la narrativa principale e alla fine i giocatori potevano sbloccare una modalità di roaming libero per entrambe le aree principali. Per la sua parte, FFXVI non sarà un gioco open world "tradizionale" ma prenderà ispirazione da titoli esistenti che lo sono. Senza nominare giochi specifici, Yoshida ha notato che la ricerca sugli utenti di Square Enix mostra che molti giocatori più giovani non ne hanno mai giocato Final Fantasy titoli e quello uno dei loro obiettivi nella progettazione Final Fantasy XVI è "eccitare e risuonare non solo con i [loro] fan principali, ma anche con quella nuova generazione".

A tal fine, e anche per raccontare una storia che sembra "come se abbracciasse un intero globo e oltre", il team sta strutturando  FFXVI basato meno su un'unica area del mondo aperto. Invece, si concentrerà su un design "indipendente basato su un'area". Questo dovrebbe dare ai giocatori un'idea migliore di un gioco con eventi su scala "globale". Questo potrebbe significare questo FFXVIil mondo di Valisthea potrebbe avere aree giocabili più piccole o fasi e mappe più lineari basate su ciascuna delle sue nazioni di gioco. Queste nazioni, rivelate in ottobre, sono chiamate Il Granducato di Rosaria, Il Sacro Impero di Sanbreque, Il Regno di Waloed, La Repubblica dei Dhalmekin, Il Regno di Ferro e Il Dominio Cristallino. Il protagonista Clive è di Rosaria.

LEGGERE :   Le migliori offerte e sconti del Black Friday 2021 di Sephora | Fenty Beauty, Huda Beauty, Ole Henriksen

Final Fantasy XVI è in fase di sviluppo e dovrebbe essere rilasciato su PS5 nell'estate 2023. Dai un'occhiata al primo trailer completo del gioco qui.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer