trad

Final Fantasy XVI è attualmente giocabile dall'inizio alla fine

Un'intervista nel PlayStation Blog con Final Fantasy XVI Il produttore Naoki Yoshida ha rivelato ulteriori approfondimenti sull'attuale stato di sviluppo del gioco. FFXVI è ora nel suo ultimo anno di sviluppo programmato, poco meno di due anni dopo il suo annuncio nel 2020. Anche se mancano diversi mesi prima che Final Fantasy XVI raggiunge la sua finestra di rilascio dell'estate 2023, Yoshida ha affermato che il gioco è "completamente giocabile dall'inizio alla fine".

Elaborando, Yoshida ha detto che c'è molto altro da fare prima che sia pronto per il pubblico. È ancora necessario registrare più lingue del lavoro di doppiaggio e devono aver luogo test di riproduzione per cose come il bilanciamento della difficoltà. Le modifiche a cose come i filmati narrativi sono ancora in programma, così come il "processo di debug su vasta scala". Sebbene non abbia usato il termine specifico, i dettagli lo suggeriscono Final Fantasy XVI è entrato in quella che viene generalmente definita una fase di completamento "Alfa". Sebbene le definizioni esatte varino, i giochi nella fase Alpha sono generalmente considerati "funzionalità complete" con i loro sistemi di gioco, base tecnologica e contenuto generale già stabiliti e implementati in qualche modo. A questo punto, uno sviluppatore si concentrerebbe su test di gioco approfonditi e completi per ottimizzare la meccanica, l'equilibrio del gameplay e altri fattori, oltre a trovare ed eliminare il maggior numero possibile di bug ed errori.

L'intervista conteneva anche più commenti di Yoshida sugli obiettivi suoi e della squadra Final Fantasy XVI. Per quanto riguarda gli obiettivi, Yoshida lo ha detto quando ha considerato cosa farne FFXVI, ha ricordato come ci si sente a riprodurre l'originale Fantasia finale. Voleva ritrovare la sensazione di "recitare il ruolo principale in un film" utilizzando il design e la tecnologia di gioco moderni.

LEGGERE :   Notizie sulla partita più importante della settimana: 11/8/21

Il processo di sviluppo Final Fantasy XVI mentre agisce ancora come regista e produttore di Final Fantasy XIV è stato gestito dall'inizio FFXVIprocesso di pre-produzione con un piccolo gruppo di membri del team principale. Il team è stato "trasferito lentamente e con attenzione" in modo da non influire sul funzionamento FFXIV. Yoshida ha anche rivelato che il team nel suo insieme dipende fortemente dal lavoro dei project manager e degli assistenti produttori per entrambi FFXIV FFXVI per mantenere gli orari e le attività organizzati. Dal momento che diversi FFXIV I membri del team di sviluppo oltre a Yoshida (incluso il compositore Masayoshi Soken) stanno lavorando FFXVI, mantenere le cose per evitare il burnout è fondamentale.

Yoshida ha anche notato che Bahamut è il suo personaggio evocato preferito nel Final Fantasy serie in generale perché il suo arrivo significa "qualcosa di incredibile sta per accadere". Bahamut è apparso in quasi tutti FF gioco (e un certo numero di nonFF quelli) e ha avuto un ruolo particolarmente importante nella storia di Final Fantasy XIV anche. Quando viene richiesto di nominare il suo preferito Final Fantasy XVI convocazione, Yoshida esitò, dicendo che farlo avrebbe suscitato "molte speculazioni". Ha promesso ai lettori tutto questo FFXVIla convocazione (chiamata "Eikons") sarebbe "cool come l'inferno".

Final Fantasy XVI è in fase di sviluppo e dovrebbe essere rilasciato su PlayStation 5 nell'estate 2023.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer