trad

È morto James Rado: il co-creatore di "Hair" e la star dell'innovativo musical rock di Broadway aveva 90 anni

James Rado, che insieme al suo amico e compagno di scrittura Gerome Ragni ha creato il musical di Broadway Age of Aquarius Capelli, è morto pacificamente martedì sera per arresto cardiorespiratorio a New York City, circondato dalla famiglia. Aveva 90 anni.

La sua morte è stata annunciata dal suo amico di lunga data, il pubblicista Merle Frimark.

Rado e Ragni, morto nel 1991, hanno scritto il libro e i testi del musical storico (titolo completo: Hair - Il musical Love-Rock tribale americano), con musica composta da Galt MacDermot, morto nel 2018. Oltre al suo inserimento estremamente influente di una sensibilità controcultura degli anni '60 nel mainstream di Broadway, il musical ha contribuito con una ventina di canzoni che sarebbero diventate hit radiofoniche (spesso in cover) e standard musicali teatrali: "Aquarius", "Let The Sunshine In", "Hair", "Ain't Got No/I Got Life", "Good Morning Starshine", "Easy To Be Hard", tra gli altri.

Oltre a co-creare il musical, Rado e Ragni hanno recitato nella produzione originale di Broadway del 1968, interpretando rispettivamente i ruoli principali di Claude e Berger. L'anno successivo, Rado, Ragni e MacDermot hanno vinto un Grammy Award per la migliore colonna sonora da un album del cast originale. Nel 2019, la registrazione originale del cast di Broadway del 1968 è stata inserita nel National Recording Registry della Library of Congress e nell'estate 2008 un revival di Capelli è stato presentato dal Public Theatre di Central Park, diretto da Diana Paulus sotto la guida di Rado, con Jonathan Groff e Will Swenson. Il revival si è rivelato così popolare che la produzione si è trasferita a Broadway nel 2009 e ha vinto il Tony Award per il miglior revival di un musical.

Nato sotto il segno dell'Acquario a Venice, California, il 23 gennaio 1932, James Alexander Radomski è cresciuto a Rochester, New York e Washington, DC, insieme al fratello Ted e alla sorella Charlotte. Risiedeva a Hoboken, nel New Jersey, fino alla sua morte.

LEGGERE :   Harry Styles aiuta un fan a fare coming out con sua madre al suo concerto: "Lei è gay!"

Secondo Frimark, il sogno di Rado sin dalla sua adolescenza era quello di scrivere un musical a Broadway. Ha imparato da autodidatta a scrivere testi grazie a un intenso studio delle opere di Rodgers & Hammerstein, Rodgers & Hart, Cole Porter e altri, nonché della musica pop degli anni '1930, '40, '50 e '60. Al college, ha scritto la musica e i testi di due spettacoli: Interludio all'Università del Maryland e Incrocia le dita presso l'Università Cattolica d'America.

Dopo aver prestato servizio per due anni nella Marina degli Stati Uniti, Rado si trasferì a New York nel 1956 per diventare attore. All'inizio degli anni '60 formò un gruppo di cantanti, James and the Argyles. Ha scritto tutte le canzoni e ha preso in prestito $ 200 da suo padre per registrare due canzoni con i suoi quattro cantanti maschi vestiti con kilt e calzini argyle al ginocchio.

Cinque anni dopo ha ottenuto la sua prima pausa a Broadway quando il famoso regista e insegnante Lee Strasberg lo ha strappato a un corso di recitazione per una piccola parte in June Havoc's Maratona '33 con Julie Harris. Ciò ha portato a una serie di ruoli recitativi in ​​produzioni come Lutero, Generazione, Il talento e, nel 1964, Abbassa la testa e muori dove ha incontrato il collega attore Ragni.

I due sono diventati subito amici e lui ha raccontato a Ragni il suo sogno di creare un musical a Broadway e ha proposto di collaborare per scrivere uno spettacolo sugli hippy e il movimento contro la guerra. Ragni, dice Frimark, "è salito a bordo con parte della sua eccitante poesia sperimentale, il suo marchio di umorismo casalingo e una potente immaginazione teatrale".

Nel 1966, nel bel mezzo della scrittura Capelli, Rado ha ottenuto un ruolo da protagonista nel ruolo di Riccardo Cuor di Leone nell'opera teatrale di James Goldman Il leone d'inverno con Robert Preston, Rosemary Harris e Christopher Walken.

Nel 1967, tre anni dopo aver deciso di collaborare, Rado e Ragni fecero chiamare un testo presentabile Capelli ma nessuno per produrlo. Su un treno per tornare a New York dopo un concerto di recitazione alla Yale University (da Megan Terry's Viet Rock), Ragni sedeva di fronte a un altro passeggero, il produttore Joseph Papp. Ragni ha consegnato a Papp la sceneggiatura dei capelli. "A Papp piaceva quello che leggeva e ha chiamato il 'trio creativo' nel suo ufficio per ascoltare la partitura", secondo Frimark. A quel punto, MacDermot era bravo a comporre la musica per i loro testi. Con Galt al pianoforte, Rado e Ragni hanno cantato le loro canzoni per Papp.

LEGGERE :   Karl Towns riceve una borsa Louis Vuitton da $ 13k da Jordyn Woods per il compleanno

Papp ha deciso di aprire il suo New York Shakespeare Festival/Public Theatre (nel Lower East Side di New York City) con Capelli. Il 17 ottobre 1967 lo spettacolo di Rado e Ragni andò in scena per la prima volta sotto la direzione di Gerald Freedman, della durata di otto settimane. Michael Butler ha assistito a una performance e ha acquisito i diritti da Papp per trasferire la produzione, sotto i suoi auspici come produttore indipendente, al Cheetah Nightclub per un mese.

Ben presto gli autori, con gli occhi puntati su Broadway, convinsero Butler a rilanciare lo spettacolo e ad assumere un nuovo regista di nome Tom O'Horgan. Uno script avanzato includeva 13 nuove canzoni. Il nuovo cast – o Tribe, nel gergo dello spettacolo e dei tempi, era composto da cinque interpreti della produzione del Teatro Pubblico più 17 volti nuovi.

Capelli ha debuttato al Biltmore Theatre di Broadway il 29 aprile 1968, con Rado e Ragni uniti nel cast da Lamont Washington, Shelley Plimpton, Lynn Kellogg, Sally Eaton, Steve Curry, Natalie Mosco, Marjorie Lipari, Robert I Rubinsky e star-in- Melba Moore e Diane Keaton. Lo spettacolo è andato in onda per 1,750 spettacoli.

Famoso - o famigerato - per la sua scena di nudo allora scioccante, Hair è diventato un fenomeno culturale, contribuendo con canzoni che sarebbero diventate onnipresenti successi radiofonici per, tra gli altri, la Fifth Dimension ("Aquarius/Let The Sunshine In"), i Cowsills (" Hair"), la pop star senza nome Oliver ("Good Morning Starshine"), Three Dog Night ("Easy To Be Hard") e Nina Simone ("Ain't Got No/I Got Life").

La popolarità dello spettacolo e della sua musica ha spinto gli impegni a tempo indeterminato Capelli a Los Angeles, San Francisco, Chicago, Boston, Toronto, Las Vegas, Seattle, Miami, Montreal, Detroit e Acapulco mentre la compagnia di Broadway ha continuato la sua corsa.

LEGGERE :   Jeff Garlin affronta il presunto comportamento inappropriato sul set di "The Goldbergs"

Presto furono lanciate produzioni mondiali di Hair con circa 14 compagnie, inclusa una produzione londinese che durò quasi 2,000 spettacoli.

Una versione cinematografica di Capelli, diretto da Milos Forman, con Treat Williams, John Savage e Beverly D'Angelo, è uscito nel marzo 1979.

Il musical è diventato una sorta di campo di addestramento per giovani attori-cantanti destinati alla celebrità. Tra i membri del cast di spicco nel corso degli anni: Joe Mantegna, Heather MacRae, Dale Soules, Meat Loaf, Keith Carradine, Paul Jabara, Sally Eaton, Donna Summer, Ted Neeley, Allan Nicholls, Robin McNamara, Peppy Castro, Ted Lange, Tim Curry , Elaine Paige, Paul Nicholas, Jennifer Warnes, Lorrie Davis, Leata Galloway, Joe Morton, Richard O'Brien, Loretta Devine, Ellen Foley, David Patrick Kelly, Charlayne Woodard, Vicki Sue Robinson e molti altri.

Rado è stato inserito nella Songwriters Hall of Fame nel 2009, è rimasto attivo fino alla sua morte e negli anni successivi ha lavorato ad altri due pezzi teatrali: Arcobaleno americano e Dom. – oltre a supervisionare varie produzioni di Capelli tutto il mondo.

Gli sopravvivono suo fratello Ted Rado, la cognata Kay Rado, le nipoti Melanie Khoury, Emily DiBona, Melissa Stuart, pronipoti, un pronipote e, come nota Frimark, la sua devota Capelli tribù in tutto il mondo. Una celebrazione della sua vita sarà annunciata in un secondo momento.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer