trad

Movimento di controllo delle armi guidato dalla mamma dei campioni di Meghan Markle dopo la visita di Uvalde

Meghan Markle ha prestato il suo sostegno a un movimento per il controllo delle armi guidato da una mamma dopo una visita privata nella città di Uvalde, in Texas, sulla scia di una sparatoria mortale in una scuola a maggio.

La duchessa del Sussex ha inviato una lettera di sostegno, datata 23 giugno, ai membri del movimento Moms Demand Action, fondato dall'attivista Shannon Watts in seguito alla sparatoria nella scuola di Sandy Hook nel 2012.

Nella lettera, inviata a titolo personale, Meghan ha offerto "un enorme ringraziamento per il lavoro che stai facendo per proteggere i nostri bambini, le nostre famiglie e le nostre comunità".

La lettera, che mostra il sostegno del reale per l'imposizione di controlli più severi sulla proprietà delle armi negli Stati Uniti, arriva dopo che è stato annunciato tramite un portavoce che Meghan ha fatto una visita privata a Uvalde, in Texas, in seguito alla sparatoria alla scuola elementare Robb nella sua "capacità personale di una madre."

L'immagine principale mostra i sostenitori del movimento di base per il controllo delle armi Le mamme richiedono un'azione fuori dalla Casa Bianca a Washington DC il 26 maggio 2022. Meghan Markle, nel riquadro, è raffigurata il 25 settembre 2019
Chip Somodevilla/Getty Images/pool/Samir Hussein/WireImage

La sparatoria ha visto 19 bambini e due educatori colpiti a morte dall'uomo armato di 18 anni Salvador Ramos e Meghan si sono recati in città per offrire il suo sostegno di persona a "una comunità che sta vivendo un dolore inimmaginabile".

Al momento della sua visita, Meghan è stata accusata di aver organizzato un'acrobazia di pubbliche relazioni dopo che sono state pubblicate le fotografie del suo omaggio in un memoriale alle vittime.

La lettera di Meghan a Moms Demand Action è stata condivisa sui social media da Shannon Watts, che dopo la sparatoria a Uvalde ha rilasciato una dichiarazione in cui si legge: “Siamo devastati da questo orribile atto di violenza armata che traumatizzerà per sempre la comunità di Uvalde.

LEGGERE :   La Gilda dei direttori della fotografia ospiterà panel su sicurezza e sostenibilità al Cine Gear Expo

“Le sparatorie nelle scuole non sono atti di natura, sono atti di inazione, di codardia, di corruzione causati dall'uomo da parte di tutti i legislatori che rifiutano di approvare leggi comprovate dai dati per fermare sparatorie prevenibili e insensate come a Uvalde. Non possiamo e non accetteremo una realtà in cui i nostri figli non sono al sicuro nelle scuole o nelle loro comunità”.

Nell'apertura della sua lettera, Meghan ha definito Watts un "leader senza paura" e ha aggiunto: "Per favore, sappi che mentre potresti sentirti esausto per le tue infinite ore di dedizione a questa causa, spero che tu ti senta eccitato nel sapere che il lavoro che 'fare è vitale e così profondamente apprezzato".

La duchessa ha poi firmato con la frase: "Come mamma, come amica, grazie mille!"

Watts ha pubblicato la lettera su Twitter con la didascalia: “[email protected] i volontari e il personale hanno lavorato XNUMX ore su XNUMX per settimane, quindi è stato commovente ricevere una nota di supporto e degli spuntini! – dalla duchessa del Sussex oggi.

Moms Demand Action si descrive come un "movimento di base degli americani che lottano per misure di sicurezza pubblica in grado di proteggere le persone dalla violenza armata. Approviamo leggi più severe sulle armi e lavoriamo per chiudere le scappatoie che mettono a repentaglio la sicurezza delle nostre famiglie”.

L'organizzazione ha sedi negli Stati Uniti e contribuisce regolarmente al discorso sul controllo delle armi a livello politico.

LEGGERE :   Elenco di tutti i Pokemon Shiny in Go Fest 2022

Meghan ha già mostrato sostegno alle vittime della violenza armata. Nel 2018 ha fatto una visita speciale alla New Zealand House di Londra per firmare un libro di cordoglio per le 51 vittime di sparatorie in due moschee di Christchurch.

La duchessa è un'acuta sostenitrice di iniziative guidate dalle donne come Moms Demand Action e la sua lettera al gruppo segue le notizie secondo cui ha inviato un messaggio vocale ai membri di The Hubb Community Kitchen all'inizio di questo mese.

Questa è stata una delle prime collaborazioni di beneficenza da solista di Meghan dopo il suo matrimonio con il principe Harry e ha visto membri femminili della comunità di Kensington riunirsi per cucinare a sostegno delle persone colpite dall'incendio della Grenfell Tower nel 2017.

Meghan Markle è raffigurata durante una visita personale a Uvalde, in Texas, il 26 maggio 2022.
CHANDAN KHANNA / AFP tramite Getty Images

Un messaggio pubblicato questo mese sui canali social dell'ente di beneficenza ha rivelato che "oggi abbiamo ricevuto un bel messaggio vocale dalla duchessa, in occasione del quinto anniversario della tragedia di Grenfell, che ci chiedeva come stiamo, dei nostri figli e delle nostre famiglie e ci dava notizie di lei. Semplicemente essendo il suo bel sé gentile.

Il continuo sostegno di Meghan all'organizzazione della comunità a cinque anni dalla sua fondazione arriva dopo che ha ridotto i suoi legami ufficiali con il Regno Unito dopo essersi dimessa da reale lavoratrice a tempo pieno nel 2020 e aver posto fine alla sua associazione come mecenate con l'organizzazione benefica britannica The Mayhew Trust in precedenza quest'anno.

Newsweek ha contattato Meghan Markle, Shannon Watts e Moms Demand Action for Comment.

Per ulteriori notizie e commenti reali, dai un'occhiata al podcast The Royal Report di Newsweek:

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

LEGGERE :   Il gruppo pop svedese Gyllene Tider, precursore dei Roxette, colonna sonora e trattamento televisivo tramite Nevis Productions
Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer