trad

Misty May-Treanor: sono una campionessa di beach volley: il titolo IX stava cambiando la vita

Ho guardato indietro a dove è iniziato il mio intero viaggio e le parole Titolo IX continuavano a saltarmi in mente. È il movimento che ha contribuito a far progredire lo sport femminile. Ed è uno che mi ha aperto la porta per perseguire il mio sogno.

Da ragazzina scrivevo un reportage sullo sport e dovevo intervistare la mia unica nonna vivente, da parte di mamma. Ho imparato che non poteva partecipare ad alcuni sport, che erano considerati troppo estenuanti per le ragazze. In alcuni casi, non offrivano nemmeno sport alle ragazze.

Ora, come atleta, è difficile capire l'idea di non essere introdotto allo sport, per non parlare del permesso di giocare, o che gli sport non sono stati offerti a causa del tuo sesso. Alla fine mia nonna iniziò a giocare a tennis e insieme a mio nonno ebbe tre figli, che presero tutti una racchetta e gareggiarono in quello sport.

Il gene del tennis sarebbe andato avanti attraverso quel lato della famiglia e sfortunatamente o fortunatamente, ero l'unico a non giocare. Mia nonna era sempre preoccupata per le mie scelte di calcio (era troppo duro) e pallavolo (troppo duro per il corpo), ma soprattutto si chiedeva come mi sarei guadagnata da vivere praticando quegli altri sport.

LOS ANGELES, CA: Misty May-Treanor, giocatrice americana di beach volley e medaglia d'oro olimpica, posa per una sessione di ritratti a Los Angeles per AVP.
Brie Childers/Contour/Getty

Avanti veloce fino al 2000, però, e lì mi guadagnavo da vivere. La mia prima sponsorizzazione e il mio primo premio in denaro hanno consentito il mio primo investimento significativo: una casa a Long Beach, in California. È un peccato che non l'abbia mai visto accadere, ma so che è così orgogliosa e mi guarda dall'alto in basso ogni giorno insieme alla mia defunta mamma.

LEGGERE :   Oops: la California ha pagato 20 miliardi di dollari in sussidi di disoccupazione fraudolenti

Come erano cambiati i tempi. Il titolo IX ha consentito quell'investimento e mi ha offerto opportunità che alcune donne della mia famiglia non hanno mai avuto.

Cresciuto a Santa Monica, non puoi fare a meno di andare in spiaggia e giocare a pallavolo. Avendo un padre olimpionico del 1968 e mia madre tennista, ero circondato dallo sport. Mia madre ha scambiato la sua racchetta quando ha incontrato mio padre, quindi era un affare di famiglia ai campi sulla spiaggia del molo di Santa Monica ogni fine settimana.

Ho giocato a pallavolo ma ho avuto la fortuna di partecipare anche ad altri sport; calcio, ballo, atletica leggera, nuoto e qualsiasi attività fossi disposto a provare. In effetti, quando ho iniziato a giocare a calcio all'età di 5 anni, circa 40 anni fa, non c'erano squadre di sole ragazze, quindi giocavamo a scuola.

Al giorno d'oggi, guido nei parchi e vedo bambini di 5 anni in squadre di sole ragazze con cartelli e belle divise. Per quanto riguarda la pallavolo, ho partecipato a varie squadre di club durante la mia carriera indoor. Come è cresciuto da quei giorni!

Per il beach volley, potevi trovarmi con i miei genitori a giocare contro gli adulti, e alla fine ho partecipato al mio primo torneo studentesco con mio padre quando avevo 8 anni. Il pensiero di un'Olimpiade non era nemmeno nella mia testa in quei tempi.

La pallavolo indoor era l'unica disciplina di pallavolo alle Olimpiadi quando ero più giovane. Il beach volley non è stato introdotto come sport olimpico fino al mio secondo anno al college nel 1996.

04 maggio 2008: Misty May-Treanor durante l'AVP Crocs Tour Cuervo Gold Crown Huntington Beach Open a Huntington Beach, CA.
Chris Williams/Icon Sportswire/Getty

Sono cresciuto guardando i migliori giocatori indoor in TV ed ero circondato dai migliori giocatori di beach volley del mondo al molo di Santa Monica. Questo potrebbe sorprendere, ma all'inizio la maggior parte dei miei idoli erano maschi perché l'Associazione dei Professionisti di Pallavolo, costituita nel 1983, era dominata da uomini. Alla fine, nel 1986, le donne formarono il loro tour, la Women's Professional Volleyball Association.

LEGGERE :   Anteprima dell'episodio 41 di Survivor 12: gli ultimi tre "piano" di Deshawn

Lì ho trovato molte donne che ho iniziato a idolatrare, e presto avrei gareggiato al fianco di molte di loro, anche facendo squadra con una delle mie giocatrici preferite.

La paga da quello che ricordo non era la stessa e AVP era sicuramente più conosciuto e messo in mostra. Infine, nel 1993, le donne sono state aggiunte alla famiglia AVP. In questo periodo stavo iniziando la mia carriera alla Newport Harbor High School. Diventare un giocatore professionista di beach volley non era ancora nel mio radar.

Ottenere una borsa di studio è stato il mio primo passo. Il titolo IX mi ha aperto le porte per ottenere un'istruzione eccellente, laurearmi in Kinesiologia e giocare a pallavolo a livello di divisione 1 della NCAA. A titolo di college, ho potuto giocare per la nostra nazionale, dove ho guadagnato il mio primo stipendio; uno stipendio che è stato negoziato e pagato mensilmente.

Da lì, ho continuato il mio viaggio verso l'Olympic quando ho lasciato la squadra nazionale e mi sono diretto sulla sabbia con uno dei miei idoli d'infanzia, Holly McPeak. Quando abbiamo iniziato a suonare insieme, uomini e donne hanno gareggiato a livello internazionale e hanno avuto la stessa somma di montepremi. Abbiamo fatto le nostre Olimpiadi a Sydney, ma siamo arrivati ​​poco prima di una medaglia.

Giovane e affamata, ho unito le forze con Kerri Walsh Jennings dopo che ha lasciato la nazionale indoor. Il resto è storia: siamo stati l'unica squadra di beach volley a vincere ori consecutivi alle Olimpiadi del 2004 e del 2008.

Dopo le nostre prime Olimpiadi, in cui eravamo le favorite, abbiamo potuto sentire lo slancio sul lato femminile del nostro gioco. C'era più visibilità in televisione, prima serata per le Olimpiadi e più sponsor. Con la nostra seconda medaglia d'oro a Pechino, la popolarità del nostro sport è aumentata. Molte ragazze ora sono state ispirate a uscire in spiaggia. Ci siamo presi una pausa per due anni e ci siamo riuniti per fare ciò che la maggior parte pensava fosse impossibile: vincere una terza medaglia d'oro a Londra 2012.

LEGGERE :   Recensione: Arcadia Fallen ti permette di essere "te stesso"
MANHATTAN BEACH, CALIFORNIA 20 SETTEMBRE 2008 Misty May Treanor spruzza la folla con champagne insieme al compagno di squadra Kerri Walsh dopo aver vinto il campionato nella sparatoria della AVP Crocs Cup a Manhattan Beach sabato. CREDITO: Wally Skalij/Los Angeles Times/Getty
Wally Skalij/Los Angeles Times/Getty

Nel complesso, ho giocato in quattro Olimpiadi, sono andato via con tre medaglie d'oro, ho contribuito a promuovere il lato femminile del nostro sport e mi sono assicurato diversi accordi di sponsorizzazione che mi hanno permesso di fare una grande carriera dal gioco che amo. Niente di tutto ciò sarebbe stato possibile senza il Titolo IX.

Con la popolarità del beach volley in aumento tra le ragazze, alcuni college hanno scelto di dedicarsi al nostro sport. Con l'emergere del nostro sport e grazie al Titolo IX, c'è un'altra porta aperta alle donne del beach volley per ottenere una borsa di studio universitaria.

Questa può essere un'opportunità che cambia la vita. Certamente è stato per me. Alcuni potrebbero scegliere una carriera di beach volley con l'intenzione di giocare alle Olimpiadi e con la disponibilità dello sport al college, saranno un passo avanti rispetto alla competizione in un'età molto più precoce.

Sono così felice di vedere la crescita del nostro sport e che prospera su così tanti livelli. So che c'è ancora molto da fare, ma le fondamenta sono state gettate 50 anni fa e continueranno a rimanere stabili mentre le prossime generazioni costruiranno sull'eredità di coloro che sono venuti prima.

Misty May-Treanor è una delle giocatrici di beach volley professionistiche più decorate nella storia di questo sport con 112 vittorie in carriera, comprese tre medaglie d'oro alle Olimpiadi del 2004 (Atene), 2008 (Pechino) e 2012 (Londra).

Tutte le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore.

Banner della settimana di notizie
Newsweek

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer