trad

Bombe molotov lanciate all'ufficio di arruolamento militare russo

Un incendio è scoppiato in un ufficio di arruolamento militare russo dopo che le molotov sarebbero state lanciate all'interno dell'edificio.

Il notiziario Baza ha riferito che una persona sconosciuta ha fatto irruzione nel primo piano dell'edificio a Belgorod intorno alle 3 del mattino di venerdì mattina e ha gettato all'interno i dispositivi infiammabili.

Un tavolo ha preso fuoco e l'incendio è stato rapidamente spento dai soccorritori in pochi minuti, secondo il dipartimento regionale del ministero russo per le situazioni di emergenza.

Belgorod si trova a circa 25 miglia a nord del confine con l'Ucraina, dove la guerra infuria da più di quattro mesi.

La regione di Belgorod è stata teatro di sospetti attacchi di sabotaggio da parte dell'Ucraina. Ad aprile, un deposito di munizioni ha preso fuoco vicino al villaggio di Staraya Nelidovka.

Ci sono stati anche numerosi attacchi agli uffici di arruolamento militare in tutto il paese. In precedenza, secondo rapporti locali, un ufficio di reclutamento di truppe nella città dell'estremo oriente di Vladivostok sarebbe stato dato alle fiamme da due uomini.

Questa è una storia in via di sviluppo.

Un'immagine di scorta di una bottiglia molotov. Secondo quanto riferito, il dispositivo infiammabile è stato gettato in un ufficio di arruolamento militare nella città russa di Belgorod il 24 giugno 2022.
Getty Images

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

LEGGERE :   Hacks stagione 3: è stata rinnovata, cancellata su HBO Max? L'ultimo
Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer