trad

I repubblicani pensano che DeSantis abbia più probabilità di Trump di battere Biden: sondaggio

Il governatore della Florida Ron DeSantis guida il campo del GOP ed è un'opzione migliore dell'ex presidente Donald Trump per affrontare il presidente Joe Biden in un ipotetico scontro alle elezioni generali del 2024, secondo un sondaggio appena pubblicato dall'University of New Hampshire (UNH) Survey Center .

Nel sondaggio, 318 probabili elettori primari repubblicani nello stato hanno mostrato che DeSantis e Trump sono in parità statistica per la nomination del 2024. Tuttavia, il sondaggio ha rilevato che DeSantis si comporta meglio negli scontri diretti contro Biden rispetto a Trump.

Biden ha battuto Trump di 8 punti percentuali nel 2020, con il sondaggio che mostra Biden con un vantaggio quasi identico nel caso di una rivincita del 2024. Ma il sondaggio ha mostrato che DeSantis ha superato Biden con un margine dal 47 al 46%, con il 97% degli elettori di Trump che ha sostenuto DeSantis in quell'ipotetica elezione.

La popolarità di DeSantis tra i repubblicani, secondo i precedenti sondaggi dell'UNH condotti in ottobre e luglio, è aumentata vertiginosamente. Da ottobre, DeSantis ha visto il suo sostegno più che raddoppiato. È "un ulteriore segno dell'indebolimento del sostegno di Trump tra i repubblicani del New Hampshire", afferma il sondaggio, anche se Trump ha recentemente insistito sul fatto di non essere preoccupato per la prospettiva di affrontare DeSantis alle primarie del 2024.

DeSantis ha ricevuto il 39% del sostegno repubblicano nel sondaggio, rispetto al 37% di Trump e al 9% di Pence. Nello stesso sondaggio dello scorso ottobre, Trump ha ricevuto il 43% del sostegno degli intervistati mentre DeSantis è arrivato secondo con il 18%.

Lo ha detto Andrew Smith, direttore dell'UNH Survey Center Newsweek che il sondaggio non è poi così sorprendente considerando che i sondaggi primari tendono a seguire uno schema particolare. Essendo stata la figura più nota del partito per diversi anni e il più recente candidato alle elezioni generali del GOP, è comprensibile che Trump possa vedere il suo sostegno cadere a favore di un nuovo candidato.

LEGGERE :   Emanuel, star Ceaser di "Black Ink Crew" afferma di non aver abusato dei cani, ma di essere stato incastrato

L'ascesa di DeSantis può anche essere attribuita al suo governo e all'attenzione dei media. Mentre i sondaggi all'inizio di quest'anno hanno mostrato Trump con un enorme vantaggio su DeSantis e tutti gli altri ipotetici sfidanti repubblicani, lo schietto governatore della Florida ha fatto passi da gigante per diventare un nome familiare.

Il governatore della Florida Ron DeSantis è la migliore scommessa tra i candidati repubblicani per sconfiggere il presidente Joe Biden, secondo i probabili elettori intervistati in un nuovo sondaggio nel New Hampshire pubblicato mercoledì. Sopra, DeSantis parla durante una conferenza stampa tenutasi al Cox Science Center & Aquarium l'8 giugno 2022 a West Palm Beach, in Florida.
Joe Raedle / Getty Images

A febbraio, una società di scommesse ha affermato che le quote presidenziali di DeSantis sono passate da 66 a 1 a 9 a 1, ancora dietro Trump e Biden, ma un enorme cambiamento rispetto allo scorso anno. Alla domanda su DeSantis e se avrebbe corso, Trump ha detto The New Yorker è una scelta di DeSantis aggiungendo che era ancora fiducioso che avrebbe rivendicato la nomina repubblicana.

L'avvertenza nei sondaggi in questo frangente è che le primarie non hanno la capacità di attenzione delle elezioni generali. Trump inoltre non ha annunciato pubblicamente se si candiderà di nuovo alla presidenza.

"La tendenza a lungo termine è che il candidato che ha perso nelle precedenti elezioni primarie del proprio partito è di solito il favorito per la prossima", ha detto Smith. "Questo è spinto al riconoscimento del nome."

L'ex vicepresidente Mike Pence, che è stato probabilmente l'obiettivo principale delle indagini sui disordini del Campidoglio a parte lo stesso Trump, ha visto il proprio numero aumentare dal 4 al 9%. Tuttavia, questa non è "una quantità enorme" ed è al limite di poco significato, ha detto Smith.

LEGGERE :   Ford celebra il 75° anniversario della serie F con un camion in edizione speciale

Smith ha anche detto che è un "mito" che lo stato abbia una grande quantità di elettori indipendenti. Ha definito i repubblicani dello stato come "Repubblicani Rockefeller" che tendono ad essere più socialmente moderati e fiscalmente conservatori. I Democratici del New Hampshire sono socialmente liberali ma sono più conservatori dal punto di vista fiscale a causa di ciò che Smith ha affermato essere la mancanza di un'imposta sul reddito da parte dello stato, combinata con budget governativi e di spesa bassi.

"Sembra essere qualcosa su cui entrambe le parti hanno funzionato", ha detto.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer