trad

Il Senato approva il disegno di legge bipartisan sulla violenza armata; La legislazione amplia le misure di sicurezza ma non riesce a vietare le armi d'assalto

Giovedì il Senato ha approvato un disegno di legge di compromesso sulla sicurezza delle armi con un voto 65-33, segnando un raro momento in cui i legislatori di entrambe le parti hanno risposto a un'ondata di sparatorie di massa con la legislazione.

Ma il disegno di legge non è ancora all'altezza di ciò che vogliono molti sostenitori della riforma delle armi, come il divieto di armi d'assalto e una restrizione sull'acquisto di armi da fuoco ai minori di 21 anni.

Quelle proposte godono di un ampio sostegno pubblico, sulla base di recenti sondaggi, ma non sono state avviate poiché un gruppo bipartisan di senatori ha elaborato un compromesso.

La legislazione, il Bipartisan Safer Communities Act, estenderebbe i controlli sui precedenti per i 18-21 anni, darebbe incentivi agli stati ad approvare leggi "bandiera rossa" ed espanderebbe una legge federale che vieta ai maltrattatori domestici di acquisire armi. La normativa prevede anche fondi per la sicurezza scolastica e per la salute mentale.

Il disegno di legge ora passerà alla Camera, che dovrebbe votare venerdì sulla legge. Il presidente Joe Biden ha indicato che lo firmerà.

I senatori, guidati dal senatore Chris Murphy (D-CT) e dal senatore John Cornyn (R-TX) hanno iniziato a tenere colloqui poco dopo la sparatoria di massa a Uvalde, in Texas, in cui un uomo armato ha ucciso 19 studenti delle scuole elementari e due insegnanti. Il tiratore era stato in grado di acquistare legalmente due armi d'assalto il giorno del suo diciottesimo compleanno.

Ironia della sorte, l'approvazione della legislazione è avvenuta lo stesso giorno in cui la Corte Suprema, con una decisione 6-3, ha ampliato i diritti dei proprietari di armi di portare armi nascoste fuori casa. La corte ha annullato una legge centenaria di New York che richiedeva che coloro che cercavano una licenza di trasporto nascosta dimostrassero di avere una "giusta causa" o uno scopo speciale per essa.

LEGGERE :   Spoiler di The Conners stagione 4: incontra il nuovo interesse amoroso di Darlene

Anche se il disegno di legge del Senato ha segnato il primo atto significativo della legislazione federale sulla sicurezza delle armi in quasi 30 anni, è stato comunque contrastato dalla National Rifle Association e da altri sostenitori dei diritti delle armi.

Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer (D-NY) ha riconosciuto che il disegno di legge "non è un toccasana per tutti i modi in cui la violenza armata colpisce la nostra nazione", ma ha insistito sul fatto che "è un passo atteso da tempo nella giusta direzione" e che sta "salverà vite".

Il presidente Joe Biden ha dichiarato in una dichiarazione: "Le famiglie di Uvalde e Buffalo - e troppe tragiche sparatorie prima - hanno richiesto un'azione. E stasera abbiamo recitato". Ha detto che la legislazione “aiuterà a proteggere gli americani. I bambini nelle scuole e nelle comunità saranno più al sicuro per questo”.

Murphy, che ha tenuto un discorso appassionato all'aula del Senato sulla scia del massacro di Uvlade, ha scritto su Twitter: “Sono esausto. E grato.

L'ultimo importante atto legislativo per autorizzare il Senato è stato il divieto di armi d'assalto approvato nel 1994. Ma quella restrizione è stata lasciata scadere un decennio dopo e le vendite di armi d'assalto, come l'AR-15, sono proliferate. L'AR-15 è stato utilizzato in sparatorie di massa negli ultimi dieci anni.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer