trad

Questi erano gli ultimi dinosauri a camminare sulla Terra quando l'asteroide ha colpito

Circa 66 milioni di anni fa, un asteroide gigante si schiantò sulla Terra, segnando l'inizio di un evento di estinzione di massa durante il quale si pensa che tre quarti delle specie vegetali e animali del nostro pianeta siano state spazzate via.

Tra gli animali scomparsi durante l'estinzione c'erano dinosauri non aviari, pterosauri, ammoniti, oltre a molti uccelli e mammiferi.

Ma quali erano alcuni degli ultimi dinosauri che vissero nel periodo in cui l'asteroide colpì?

L'ultima Era dei Dinosauri è conosciuta come Maastrichtiana, che durò circa otto milioni di anni e si concluse con l'impatto catastrofico. Questa era la parte finale del periodo Cretaceo e la più ampia era mesozoica.

Gli scienziati sanno molto del Maastrichtiano nel suo insieme, ma solo pochi siti in tutto il mondo conservano la fine di questo periodo sulla terraferma, distorcendo la nostra conoscenza dei dinosauri che vivevano in questo momento.

"Ecco perché per lo più sentiamo parlare degli ultimi dinosauri vivi in ​​Nord America, perché alcune delle rocce migliori e uniche che abbiamo scoperto per questo momento si trovano nel Montana e nei Dakota", Ashley Poust, paleontologa del San Museo di Storia Naturale di Diego, raccontato Newsweek.

"Questa è solo una piccola parte di quella che probabilmente era un'enorme e sconosciuta diversità di "ultimi dinosauri" in tutto il mondo", ha detto. "I dinosauri in alcuni luoghi potrebbero essere stati stressati da gigantesche eruzioni vulcaniche in quella che oggi è l'India, ma abbiamo tutte le ragioni per credere che i dinosauri e i loro ecosistemi siano stati funzionali fino alla fine, quindi ci aspetteremmo molti fantastici dinosauri in tutto il mondo vivere in tutti i tipi di habitat”.

LEGGERE :   I fan valorosi possono guadagnare bonus campioni a tempo limitato a partire da oggi
Artist's illustration of Tyrannosaurus rex
Immagine Stock: Illustrazione dell'artista del tirannosauro rex. Questa specie è stata tra gli ultimi dinosauri a vagare per la Terra.
iStock

Il periodo appena prima dell'estinzione di massa è stato un periodo in cui molte delle specie di dinosauri più famose vagavano per la Terra. Quando si tratta dei dinosauri che vivono alla fine del Maastrichtiano, tra quelli che conosciamo meglio dalle rocce del Nord America ci sono l'iconico Triceratopo e Tyrannosaurus rex.

Il triceratopo era un robusto dinosauro erbivoro con tre corna che camminava su quattro zampe con un becco simile a un pappagallo e una grande balza, che poteva misurare circa tre piedi di diametro.

"Il triceratopo era uno dei dinosauri con le corna più voluminosi, essendo di dimensioni simili a un elefante moderno, e poteva essere riconosciuto dalle sue tre corna distintive e dall'estesa balza ossea che formava la parte posteriore del suo cranio", Thomas Cullen, un borsista post-dottorato presso Lo ha detto la canadese Carleton University e ricercatrice associata al Field Museum of Natural History Newsweek.

"Sebbene il Triceratopo non sia stato il più grande erbivoro che abbia mai camminato sulla Terra - quell'onore sarebbe andato ai dinosauri sauropodi dal collo lungo - era un animale molto grande e senza dubbio sarebbe stata una sfida formidabile per potenziali predatori".

Tyrannosaurus rex, che coesisteva con il Triceratopo, nel frattempo è uno dei più grandi predatori conosciuti dalla scienza.

"Tyrannosaurus rex è stato uno dei più grandi animali bipedi che abbiano mai camminato sulla Terra, misurando oltre 12 metri [40 piedi] di lunghezza da adulto, con un cranio grande e pesante, arti anteriori ridotti e un contrappeso relativamente lungo di una coda", ha detto Cullen. "Sarebbe stato il miglior predatore del suo tempo e si stima che avesse una delle forze del morso più forti conosciute tra tutti i carnivori terrestri".

LEGGERE :   L'evento Blue Archive Hatsune Miku inizia nella versione globale

Triceratopo e T. rex sono tra molti altri dinosauri che sono stati trovati nella formazione Hell Creek, un'unità rocciosa che si estende su campioni del Montana e del Dakota che conserva le migliori prove dell'età appena prima che l'asteroide colpisse, secondo Matthew Lamanna, un paleontologo del Carnegie Museo di Storia Naturale.

Tra gli altri dinosauri documentati nella formazione Hell Creek vi sono l'erbivoro "becco d'anatra" Edmontosaurus, il mangiatore di piante pesantemente corazzato Ankylosaurus, il mangiatore di piante dal cranio grosso Pachycephalosaurus, il "rapace" Acheroraptor e il bizzarro, simile a un uccello " Chicken from Hell” Anzu, descritto da Lamanna e colleghi nel 2014.

“Questi sarebbero stati alcuni degli ultimissimi dinosauri non aviari sulla Terra; la maggior parte o tutti probabilmente esistevano quando quell'asteroide gigante cadde dal cielo 66 milioni di anni fa e causò enormi disturbi ambientali", ha detto Lamanna.

“L'antico ambiente della Formazione Hell Creek sarebbe stato una pianura costiera adiacente a un mare interno che si stava gradualmente prosciugando. In termini di analoghi moderni, è stato spesso paragonato a luoghi come il bayou della Louisiana: caldo, umido e pieno zeppo di vegetazione lussureggiante e diversificata.

I dinosauri sopra erano molto specifici del Nord America occidentale e non sembrano aver vissuto da nessun'altra parte.

A Triceratops dinosaur
Immagine Stock: Illustrazione dell artista di un dinosauro del triceratopo.
iStock

"Le rocce contenenti fossili di dinosauri dall'estremità del Mesozoico sono estremamente rare in altri continenti, ma è chiaro che diverse faune di dinosauri vivevano su altre masse continentali quando l'asteroide colpì", ha detto Lamanna.

"Ad esempio, le rocce marine che risalgono all'ultimo Mesozoico in Marocco hanno prodotto fossili frammentari che indicano la presenza di un gruppo di dinosauri carnivori dalla faccia corta, dalle braccia minuscole e talvolta con corna chiamato abelisauridi che molto probabilmente non è stato trovato nel nord America o Asia all'epoca".

LEGGERE :   Il visore VR di Apple è già in vista

Alcune specie di dinosauri sauropodi giganti dal collo lungo conosciuti come Titanosauri vivevano anche al momento dell'estinzione di massa.

"Uno degli ultimi è Jainosaurus che avrebbe calpestato le rocce rossastre dell'India prima ancora di connettersi con il resto dell'Asia", ha detto Poust.

Più in generale, all'incirca nello stesso periodo dell'estinzione di massa e poco prima geologicamente parlando (quindi diversi milioni di anni prima) si potevano trovare in Mongolia grandi specie bizzarre di teropodi come Deinocheirus e Therizinosaurus e l'erbivoro dal collo lungo Rapetosaurus , secondo Cullen. Il teropode predatore Majungasaurus potrebbe essere trovato in Madagascar e il Vegavis relativamente piccolo e potenzialmente acquatico potrebbe essere trovato in Antartide

"Vegavis è particolarmente interessante per essere un rappresentante dell'unico gruppo di dinosauri a sopravvivere effettivamente all'estinzione di massa: gli uccelli", ha detto Cullen. "È stato interpretato come abbastanza simile nell'aspetto ai moderni uccelli acquatici come anatre e oche e viveva in climi relativamente freschi lungo le aree costiere della regione polare meridionale, che sebbene fredda per gli standard del Cretaceo, era ancora considerevolmente più calda di quanto lo sia oggi l'Antartide. "

Quindi, forse non è proprio corretto parlare degli "ultimi" dinosauri quando gli uccelli (cioè i dinosauri aviari) sono essenzialmente dinosauri viventi, con più di 10,000 specie presenti oggi sulla Terra.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer