trad

L'Ucraina afferma che la Russia ha dispiegato bombe al fosforo nella regione di Sumy

Un funzionario regionale dell'Ucraina nord-orientale afferma che le forze russe hanno lanciato un attacco con bombe al fosforo, una munizione devastante che brucia la carne e lascia le vittime con gravi ferite.

Dmytro Zhyvytskyi, capo dell'amministrazione militare regionale ucraina di Sumy, ha lanciato l'accusa in un post di Telegram giovedì, dicendo che l'attacco ha lasciato un bambino ricoverato in ospedale. Altri funzionari ucraini e gruppi per i diritti umani in precedenza hanno accusato la Russia di usare armi vietate o legalmente ambigue. L'accusa di Zhyvytskyi arriva quando le forze russe hanno spostato la loro attenzione sulle regioni nord-orientali e orientali dell'Ucraina.

Secondo Zhyvytskyi, le forze russe giovedì pomeriggio hanno usato un lanciarazzi BM-21 "Grad" per sparare su Yunakivka, una città nel distretto amministrativo di Sumy, in Ucraina, vicino al confine con la Russia. Sebbene Zhyvytskyi non abbia riportato vittime, ha affermato che le forze russe hanno usato "proiettili al fosforo" che hanno ferito un bambino.

Secondo una spiegazione di Human Rights Watch (HRW), le armi al fosforo bianco occupano un'area grigia nel diritto internazionale ma sono "famigerate per la gravità delle ferite che provoca".

Il governatore della regione ucraina di Sumy ha accusato la Russia di aver attaccato l'area con armi al fosforo. Una veduta aerea mostra le case danneggiate nell'Okhtyrka della regione di Sumy il 3 giugno 2022.
Alexey Furman/Getty Images

"Il fosforo bianco è altamente solubile nel grasso e quindi brucia profondamente la carne umana", ha detto HRW nella spiegazione. “Se frammenti di fosforo bianco entrano nel flusso sanguigno, possono portare a insufficienza multiorgano. Le ferite già vestite possono riaccendersi quando le medicazioni vengono rimosse e vengono riesposte all'ossigeno".

Gli standard internazionali non classificano il fosforo bianco come arma incendiaria, secondo HRW, perché sono "progettati principalmente" per generare cortine fumogene per nascondere le operazioni militari.

LEGGERE :   Virtus.pro Acquista yamich dal Team Winstrike, gpk nominato nuovo capitano

Tuttavia, HRW afferma che il fosforo bianco funziona come munizioni incendiarie come il napalm che vengono utilizzate per creare incendi intensi che devastano gli edifici e possono lasciare vittime con effetti a lungo termine da ustioni atroci o causare morti dolorose.

Altri paesi, compresi gli Stati Uniti, hanno dovuto affrontare un controllo sull'uso del fosforo bianco. La munizione è regolamentata da convenzioni internazionali ed è illegale usarla vicino ai civili.

Zhyvytskyi ha detto nel suo post su Telegram che le forze russe hanno anche aperto il fuoco di mortaio su Seredino-Bud, una città al confine con la Russia. Ha detto che le informazioni su vittime e danni erano in arrivo.

Roman Starovoyt, un governatore regionale russo in un'area al confine con Sumy, ha detto la scorsa settimana che le forze ucraine avevano sparato colpi di mortaio su una città vicina, secondo l'agenzia di stampa statale russa TASS. Starovoyt non ha riportato vittime.

L'Ucraina e le potenze occidentali affermano che le forze russe hanno deliberatamente preso di mira i civili durante i quattro mesi di conflitto, un'accusa negata dal Cremlino.

All'inizio dell'invasione, Mosca fu accusata da funzionari ucraini di utilizzare munizioni al fosforo bianco nella città orientale di Kramatorsk.

Yuriy Bova, sindaco della città ucraina di Trostianets, ha anche affermato che i funzionari hanno trovato tracce di agenti nervini chimici, tra cui Sarin, dopo che le truppe russe si sono ritirate dalla regione di Sumy.

Newsweek ha contattato il governo russo per un commento.

Cet articolo è traduit automatiquement. N'hésitez pas à nous signaler s'il ya des erreurs.

Continua a leggere...
Pulsante Torna all'inizio della pagina
Fermer